Tombe dei giganti

Ultima modifica il Martedì, 12 Novembre 2013 19:41
Visite: 7336

Sono monumenti funerari costituiti da sepolture collettive appartenenti all'età nuragica, edificati mediante dei monoliti di pietra e di grandi dimensioni conficcati nella terra. Il nome "tomba dei giganti" deriva dal fatto che la tradizione popolare sarda le definì nel corso dei secoli domu 'e s'orcu (casa dell'orco), poichè si pensava che il grande quantitativo di ossa rinvenute al loro interno fossero i resti dei banchetti di un gigante. Nel territorio di Villa San Pietro ne sono riconosciuti almeno tre siti: "Su Cuccumeu", "Perda e' accuzzai", "Su Lilloni".